Aspetti da considerare

Le cure palliative pongono al centro la persona nel suo ambiente di vita. Nelle cure palliative ognuno è riconosciuto e rispettato come un individuo unico. Le cure palliative sono fornite solo quando lo desiderano il paziente e/o – sempre nella tutela del diritto di autodeterminazione della persona malata – le sue persone di riferimento. La capacità decisionale del paziente è rafforzata, affinché possa scegliere autonomamente il luogo e il tipo di trattamento, il genere di cure e l’accompagnamento che intende ricevere.

Va ricordato che la totale autodeterminazione non è sempre possibile. Proprio perché al centro viene posta la persona stessa e il suo ambiente di vita, non possono essere trascurati i fattori sistemici e quelli legati alle risorse (p. es. mezzi finanziari del paziente, tempo a disposizione e carico sostenibile dalle persone di riferimento, servizi disponibili). Inoltre, ci sono persone che a causa dell’età (p. es. i bambini), di una demenza, di una disabilità o di una malattia in fase molto avanzata non sono (più) in grado di decidere da sole.

DECISIONI DA PRENDERE

Print Friendly, PDF & Email