Associazione Triangolo

Chi siamo

L’Associazione Triangolo si rivolge al paziente affetto da tumore e si propone di migliorare la sua qualità di vita, offrendo un’assistenza che va oltre gli aspetti prettamente medici.
È presente con volontari e professionisti in tutto il cantone ed è organizzata territorialmente in due sezioni:

Sottoceneri

  • reparto di oncologia della Clinica Sant’ Anna a Sorengo e lo studio medico Oncologia
  • Varini & Calderoni a Lugano (Dr. med. Marco Varini e Dr. med. Antonello Calderoni)

Sopraceneri

  • il Centro Triangolo a Locarno,
  • lo studio medico del  Dr. med. Augusto Pedrazzini a Locarno
  • lo studio medico  del Dr. med. Enrico Roggero a Bellinzona

Il comitato dell’Associazione Triangolo è composto da: Dott. Ing. Fulvio Caccia (presidente),  Anna Pedrazzini (vice-presidente) e i membri: Dr. Antonello Calderoni, Dr. med. Alexandre Christinat, Fernanda Erba, Maria Fornera, Dr. Ing Gianni Martinelli.

Quali servizi offriamo

L’intervento di Triangolo è caratterizzato dalla continuità nel tempo – 24 ore su 24, 7 giorni su 7 – e da una presa a carico globale di tutti i bisogni – fisici, psichici, sociali e anche spirituali – inerenti la condizione del malato. Oltre alle cure mediche, la nostra associazione offre ascolto, solidarietà, condivisione della speranza e a volte della rassegnazione.

Le équipe di Triangolo sono operative grazie al coordinamento di volontari e operatori sanitari – psico-oncologi, infermieri e medici specializzati in cure palliative – nell’accompagnamento del paziente e dei suoi familiari, in tutte le fasi della malattia. Se necessario, un’assistente sociale potrà occuparsi del sostegno sociale e finanziario.
I volontari seguono una formazione per prepararsi ad accompagnare il paziente oncologico e sono soggetti, come il personale medico e infermieristico, al segreto professionale.

Curiamo a domicilio

L’Associazione Triangolo è riconosciuta dal Cantone come ente di appoggio nell’assistenza a domicilio di persone malate e collabora con altri enti attivi sul territorio. In particolar modo con i servizi pubblici e privati di cure a domicilio e i servizi d’appoggio.

Come contattarci

Triangolo si attiva tramite segnalazione dei curanti o mediante la richiesta dei pazienti o della loro famiglia. La coordinatrice si reca al domicilio del paziente per un colloquio che permette di identificare i bisogni di cura e di sostegno del paziente. In caso di problematiche materiali, le viene affiancata un’ operatrice sociale. In seguito, la coordinatrice riferisce al medico e, insieme, stabiliscono un programma di intervento e decidono quali figure professionali attivare.

Il paziente e le persone a lui vicine non si sentiranno mai soli, poiché potranno contare su appoggi professionali e volontari qualificati, solidali e discreti.

Print Friendly, PDF & Email